test

La Fondazione del Teatro Grande annuncia le aperture straordinarie del Ridotto durante il mese di agosto. Un vero e proprio gioiello architettonico si rende fruibile gratuitamente permettendo alla cittadinanza di accedere a uno tra i più suggestivi spazi settecenteschi del territorio.

A partire da martedì 3 agosto e fino a venerdì 27 gli spazi del Teatro saranno infatti liberamente accessibili a turisti e visitatori. L’ingresso è dal martedì al sabato dalle ore 11.00 alle ore 19.00, gratuito e senza necessità di prenotazione.

Sarà così possibile ammirare la magnificenza del Ridotto e i documenti storici legati al debutto bresciano dell’opera Madama Butterfly. Oltre al manifesto originale del 1904, nella Saletta Butterfly sono infatti conservate anche l’immagine originale del cast e una lettera autografa scritta da Giacomo Puccini relativa alla prova generale dell’opera. Da non perdere anche la Sala del Teosa, un vero e proprio scrigno affrescato e perfettamente conservato.

Nelle giornate del 3, 25, 26 e 27 agosto sono inoltre previsti degli interventi musicali dal vivo a cura della giovane formazione del Bazzini Consort.

In attesa della nuova Stagione di spettacoli che inaugurerà a Settembre, la Fondazione del Teatro Grande decide quindi di tenere aperte le porte di uno dei monumenti più visitati della città. Una proposta che si inserisce nel più ampio progetto di turismo culturale che intende valorizzare le potenzialità del Teatro Grande nella sua veste di monumento storico.

Ricordiamo infine che il Caffè del Teatro Grande Berlucchi sarà aperto fino a domenica 1 agosto per poi riaprire sabato 28 agosto, in concomitanza con la ripresa dell’attività di spettacolo.

test

La Rassegna musicale Il Grande in provincia torna anche nell’estate 2021 con un ricco programma distribuito in alcuni tra i luoghi più suggestivi del territorio bresciano. Il progetto porta l’eccellenza del Teatro Grande fuori dalle proprie mura per incontrare il pubblico in cornici e atmosfere sempre diverse, dalle dimore storiche e i castelli alle chiese e i numerosi parchi disseminati nella provincia bresciana. Un’iniziativa che arriva quest’anno alla sua sesta edizione, realizzata dalla Fondazione del Teatro Grande e dalla Provincia di Brescia, con la collaborazione della Fondazione Provincia di Brescia Eventi.

Il connubio tra la musica e la valorizzazione delle bellezze del nostro territorio è sempre stato molto apprezzato dal pubblico che è accorso numeroso agli appuntamenti in calendario nelle precedenti edizioni. Dopo il successo dell’ultima edizione, anche nel 2021 il format della rassegna spazierà tra diversi generi, passando dai recital d’opera alla musica da camera, dal jazz alla chanson française.

Gli appuntamenti musicali saranno dodici, in programma dal 15 giugno al 7 settembre con inizio alle ore 21.00 e modalità di accesso specifiche per ogni location.

SCARICA IL CALENDARIO DEL GRANDE IN PROVINCIA 2021

Con questo ricco programma si conferma la qualità artistica e la capillarità della rassegna Il Grande in provincia che ogni anno diffonde cultura e bellezza nel territorio bresciano: un grande viaggio in musica che non si è mai interrotto nonostante il difficile periodo legato alla pandemia in corso, un viaggio che anche quest’anno si configura come un importante strumento di promozione turistica e culturale dei nostri beni artistici e paesaggistici.

Tutti gli eventi sono a partecipazione gratuita previa prenotazione. Le modalità di accesso agli eventi variano per ogni Comune, per cui si consiglia di consultare il sito teatrogrande.it e i siti delle rispettive amministrazioni.

test

Con la sospensione dell’attività al pubblico la Fondazione del Teatro Grande reinventa la sua programmazione trasferendosi nello spazio televisivo e digitale.

Tutti i concerti trasmessi dai canali Classica HD e Teletutto e sulla pagina Facebook del Teatro Grande sono ora disponibili sul nostro canale Youtube.

 

Il ricco palinsesto comprende il ciclo delle Sonate per pianoforte e violino di Mozart eseguite dal duo Fulvio Luciani e Massimiliano Motterle, il concerto Stanze/Miroirs di Andrea Rebaudengo, il Recital d’Opera Carmen con le straordinarie voci di Francesco Meli, Annalisa Stroppa e Serena Gamberoni, accompagnate al pianoforte dal Maestro Alessandro Trebeschi, l’esibizione dell’Ensemble del Teatro Grande e del gruppo di jazzisti TAKE OFF. Completa il programma il Concerto di Natale eseguito dall’Ensemble Vocale e Strumentale Continuum diretto dal Maestro Luigi Azzolini.

Segnaliamo infine che l’opera Werther è  disponibile gratuitamente sulla piattaforma operavision.eu.


Iscriviti alla nostra newsletter

test

Avvisiamo il gentile pubblico che la Risoluzione N. 40/E del 15 luglio 2020 dell’Agenzia delle Entrate consente ai possessori di voucher per spettacoli annullati causa Covid-19 di poterli trasformare in donazioni Art bonus in favore degli enti già eleggibili alla misura fiscale.

I costi sostenuti per assistere agli spettacoli che sono stati cancellati a seguito del DPCM dell’8 marzo possono diventare donazioni Art Bonus se si è in possesso del voucher, di pari importo del biglietto, ottenuto con le modalità previste dal “Decreto Cura Italia” del 17 marzo 2020 e successive modificazioni nel “Decreto Rilancio” del 19 maggio 2020 o se si è deciso di non richiedere alcun tipo di rimborso.

Diventare mecenati Art Bonus rinunciando al voucher/rimborso permette di ottenere un credito d’imposta pari al 65% dell’importo pagato per l’acquisto del biglietto e spetta a tutti coloro che hanno acquistato biglietti per spettacoli di enti ammessi all’Art Bonus, come il Teatro Grande di Brescia.

L’acquirente del biglietto che rinuncia al voucher/rimborso potrà richiedere l’attestazione nella quale saranno indicati tutti gli elementi necessari per riconoscere ed individuare – nell’importo e nella causale – l’erogazione liberale a sostegno della Fondazione del Teatro Grande di Brescia, così come previsto dalla norma Art Bonus art. 1 d.l. n. 83/2014 e s.m.i.
Per ottenere l’attestazione e per consentirci la corretta compilazione della stessa è necessario compilare e inviare all’indirizzo biglietteria@teatrogrande.it l’apposito MODELLO DI RICHIESTA entro e non oltre il 19 dicembre 2020.

Per tutte le informazioni vi invitiamo a consultare la pagina dedicata.

 


Iscriviti alla nostra newsletter