test

L’Orchestra Bazzini Consort diretta dal Maestro Aram Khacheh proporrà una selezione dal celebre capolavoro rossiniano Il Barbiere di Siviglia. Con loro le voci di Marta Pluda (Rosina), Chuan Wang (Conte d’Almaviva), Paolo Ingrasciotta (Figaro) che interpreteranno i ruoli primari dell’opera. Insieme a loro anche la voce di Filippo Ghidoni (Fiorello).

 

Orchestra Bazzini Consort
Aram Khacheh Direttore

Marta Pluda mezzosoprano
Chuan Wang Tenore
Paolo Ingrasciotta Baritono
Filippo Ghidoni Baritono

SCARICA IL PROGRAMMA DI SALA


Iscriviti alla nostra newsletter

test

La rassegna Il Grande in Provincia si chiuderà il 16 settembre alle 21.00 in Piazza Cavour a Rovato con una selezione di arie d’Opera tratte da Il Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini. Sul palco vedremo impegnati l’Orchestra Bazzini Consort diretta dal Maestro Aram Khacheh e i cantanti Chiara Tirotta, Chuan Wang, Paolo Ingrasciotta e Filippo Ghidoni.

SCARICA QUI IL PROGRAMMA DI SALA


Iscriviti alla nostra newsletter

test

L’Orchestra Bazzini Consort diretta dal Maestro Aram Khacheh proporrà una selezione dal celebre capolavoro verdiano La Traviata. Con loro le voci di Sarah Tisba (Violetta Valéry), Matteo Falcier (Alfredo Germont) e Maurizio Leoni (Giorgio Germont) che interpreteranno i ruoli primari dell’opera.

Orchestra Bazzini Consort
Aram Khacheh Direttore
Sarah Tisba Soprano
Matteo Falcier Tenore
Maurizio Leoni Baritono

PROGRAMMA DI SALA


Iscriviti alla nostra newsletter

test

La rassegna Il Grande in Provincia si apre mercoledì 8 luglio alle ore 21.15 nello splendido Castello di Padernello con un concerto che vedrà protagonisti l’Orchestra Bazzini Consort diretta dal Maestro Aram Khacheh e le voci di Sarah Tisba, Matteo Falcier e Maurizio Leoni. Il suggestivo programma prevede una selezione di arie d’opera da La Traviata di Giuseppe Verdi.

Orchestra Bazzini Consort
Aram Khacheh Direttore
Sarah Tisba Soprano
Matteo Falcier Tenore
Maurizio Leoni Baritono

SCARICA IL PROGRAMMA DI SALA


Iscriviti alla nostra newsletter

test

Il 10 luglio alle 19.00 alla Chiesa di Santa Maria del Carmine la Fondazione del Teatro Grande presenterà un importante concerto per commemorare le vittime di Brescia e provincia colpite dal Coronavirus. Il concerto sarà offerto gratuitamente alla cittadinanza. L’evento vedrà protagonista la straordinaria voce del controtenore Raffaele Pe che, insieme all’ensemble barocco La Lira di Orfeo, eseguirà lo Stabat Mater di Antonio Vivaldi, tra le pagine più commoventi e conosciute al mondo del grande compositore e la cui prima esecuzione fu proprio a Brescia nel 1712.

Il giovane controtenore italiano Raffaele Pe è tra gli artisti di nuova generazione più acclamati sulla scena internazionale. La critica lo ha consacrato come uno degli interpreti di spicco nel repertorio barocco italiano, dotato di uno stile che spazia dal recitar cantando fino alla produzione operistica del XVIII secolo. Il suo ensemble La Lira di Orfeo – che ha vinto nel 2019 il prestigioso Premio Abbiati – si propone di presentare l’antico combinando meticolose ricerche storiche con una moderna esecuzione.

Il programma del 10 luglio proporrà i grandi mottetti di Antonio Vivaldi dedicati alla Passione e alla Risurrezione. Un affresco musicale che gli artisti tradurranno in una interpretazione inedita, imperniata sullo studio delle fonti e arricchita da un rinnovato approccio alla prassi esecutiva.

Per la sua importante valenza, Classica HD, Sky canale 136, trasmetterà il concerto commemorativo in memoria delle vittime del Covid il giorno 19 luglio in prima serata alle ore 21.10, con repliche dal 26 luglio.

 

Raffaele Pe Controtenore
La Lira di Orfeo Ensemble barocco

PROGRAMMA

Antonio Vivaldi Sinfonia in si minore per archi e basso continuo “Al Santo Sepolcro”, RV 169
Antonio Vivaldi Stabat Mater, RV 621
Antonio Vivaldi Concerto in sol minore per archi e basso continuo, RV 157
Antonio Vivaldi Nisi Dominus, RV 608

 

SCARICA IL PROGRAMMA DI SALA


Iscriviti alla nostra newsletter

test

Due conferenze-concerto che, combinando parola e suono, intendono illustrare l’intimo rapporto che ha unito musica e filosofia nella cultura moderna.

 

Augusto Mazzoni clarinetto e relatore
Marco Perini violoncello
Ruggero Ruocco pianoforte

 

PROGRAMMA

Johannes Brahms Trio in la minore per clarinetto, violoncello e pianoforte, op. 114
Allegro (la minore)
Adagio (re maggiore)
Andantino grazioso (la maggiore). Trio (re maggiore)
Allegro (la minore)
Aleksandr Nikolaevič Skrjabin Due Pezzi per la mano sinistra, op. 9
Preludio
Notturno
Max Bruch Otto pezzi per clarinetto, viola e pianoforte, op. 83
Andante (la minore)
Allegro con moto (si minore)

 

SCARICA IL PROGRAMMA


Iscriviti alla nostra newsletter

test

A causa delle sfavorevoli condizioni meteorologiche il concerto della rassegna Il Grande in Provincia previsto al Castello di Gorzone si terrà al coperto.

 

L’Orchestra Bazzini Consort diretta dal Maestro Aram Khacheh torna protagonista degli appuntamenti in Provincia con un suggestivo programma per per violino e orchestra in cui convivono cantabilità e virtuosismo. Il Castello di Gorzone di Darfo Boario Terme, noto per i suoi eleganti loggiati rinascimentali, farà da emozionante cornice a questo imperdibile concerto. La serata vedrà la speciale partecipazione in veste di solista del violinista Davide Alogna, virtuoso del violino noto a livello internazionale.

 

PROGRAMMA

Georges Bizet Suite da Carmen
Antonio Bazzini Romanza e Rondò
Giuseppe Verdi Preludio da I Lombardi alla prima Crociata, Atto III
Antonio Bazzini Fantasia per violino e orchestra da La Traviata
Pietro Mascagni Intermezzo da Cavalleria Rusticana
Giuseppe Verdi Scena 8 da La Forza del Destino, Atto III
Gaetano Donizetti Scena 2 da Lucia di Lammermoor
Jules Massenet Méditation da Thaïs
Vincenzo Bellini Casta Diva da Norma

SCARICA IL PROGRAMMA

 


Iscriviti alla nostra newsletter

test

Due affermati musicisti, con percorsi differenti ma complementari che spaziano dalle sperimentazioni jazz e rock al cantautorato di qualità, trovano un linguaggio comune fatto di sonorità vintage, fascinazione panamericana, cinema italiano e minimalismo.

Emanuele Maniscalco Batteria e sintetizzatori
Alessandro “Asso” Stefana Chitarra ed effetti


Iscriviti alla nostra newsletter

test

Anche l’Ensemble del Teatro Grande sarà impegnato nella Stagione estiva a Palazzo Martinengo Colleoni con tre concerti. Nel primo appuntamento Marco Mandolini al violino, Joël Impérial alla viola, Sandro Laffranchini al violoncello e Andrea Rebaudengo al pianoforte eseguiranno la Sonata per violoncello e pianoforte di Claude Debussy e il Quartetto con pianoforte op.41 in si bemolle maggiore di Camille Saint-Saëns.

L’Ensemble del Teatro Grande è nato nel 2012 come formazione musicale residente della Fondazione del Teatro Grande. Il gruppo esplora il repertorio cameristico nelle formazioni dal duo fino al quintetto con pianoforte e anche a formazioni più numerose. Nei concerti dell’Ensemble particolare attenzione viene data all’aspetto divulgativo dei capolavori della musica, dal ‘700 al contemporaneo – senza tralasciare opere di autori cosiddetti minori – nonché alle nuove proposte di compositori italiani e di autori sia emergenti, sia già affermati del territorio bresciano. L’Ensemble ospita nei suoi concerti giovani talenti e musicisti illustri del panorama nazionale e internazionale.

 

PROGRAMMA

Claude Debussy Sonata n. 1 per violoncello e pianoforte, L 144
Camille Saint-Saëns Quartetto con pianoforte in si bemolle maggiore, op. 41

 

ENSEMBLE DEL TEATRO GRANDE
Marco Mandolini violino
Joël Imperial viola
Sandro Laffranchini violoncello
Andrea Rebaudengo pianoforte

 

SCARICA QUI IL PROGRAMMA DI SALA


Iscriviti alla nostra newsletter

test

Il 22 luglio alle 21.00 la rassegna toccherà la magnifica Pieve romanica di San Pancrazio a Montichiari con un affascinante concerto dell’Ensemble del Teatro Grande: Marco Mandolini al violino, Joël Impérial alla viola, Sandro Laffranchini al violoncello e Andrea Rebaudengo al pianoforte eseguiranno la Sonata per violino e pianoforte di Maurice Ravel e il Quartetto con pianoforte op.41 in si bemolle maggiore di Camille Saint-Saëns.

PROGRAMMA

Maurice Ravel Sonata per violino e pianoforte
Camille Saint-Saëns Quartetto con pianoforte in si bemolle maggiore, op. 41

 

ENSEMBLE DEL TEATRO GRANDE
Marco Mandolini violino
Joël Imperial viola
Sandro Laffranchini violoncello
Andrea Rebaudengo pianoforte

 

SCARICA QUI IL PROGRAMMA DI SALA


Iscriviti alla nostra newsletter