test

Mercoledì 8 settembre la Fondazione del Teatro Grande di Brescia presenterà il calendario completo della Stagione Settembre-Dicembre 2021. Ove possibile, sono stati recuperati gli spettacoli sospesi disegnando una Stagione che unisce nomi di fama nazionale e internazionale a eccellenze territoriali.

In attesa di conoscere nel dettaglio gli appuntamenti che spazieranno dalla Stagione d’Opera alla concertistica, dalla danza agli incontri culturali, la Fondazione annuncia l’avant-programme

OPERA
La Fanciulla del West di Giacomo Puccini
Il Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini
Iphigénie en Tauride di Christoph Willibald Gluck
Il Trovatore di Giuseppe Verdi
Rigoletto di Giuseppe Verdi – Progetto Operadomani

CONCERTISTICA
Ensemble Concerto di Margherita
Ensemble del Teatro Grande
Orchestra S.T.U.D.I.O. del Conservatorio
Ensemble Zefiro
Sentieri Selvaggi
Orchestra da Camera di Brescia
Rossano Pinelli

DANZA
Compagnia Virgilio Sieni
Hofesh Shechter Company/Shechter II
Alessandro Sciarroni
Dada Masilo

INIZIATIVE CULTURALI
Lezioni di Storia

test

La Fondazione del Teatro Grande annuncia le aperture straordinarie del Ridotto durante il mese di agosto. Un vero e proprio gioiello architettonico si rende fruibile gratuitamente permettendo alla cittadinanza di accedere a uno tra i più suggestivi spazi settecenteschi del territorio.

A partire da martedì 3 agosto e fino a venerdì 27 gli spazi del Teatro saranno infatti liberamente accessibili a turisti e visitatori. L’ingresso è dal martedì al sabato dalle ore 11.00 alle ore 19.00, gratuito e senza necessità di prenotazione.

Sarà così possibile ammirare la magnificenza del Ridotto e i documenti storici legati al debutto bresciano dell’opera Madama Butterfly. Oltre al manifesto originale del 1904, nella Saletta Butterfly sono infatti conservate anche l’immagine originale del cast e una lettera autografa scritta da Giacomo Puccini relativa alla prova generale dell’opera. Da non perdere anche la Sala del Teosa, un vero e proprio scrigno affrescato e perfettamente conservato.

Nelle giornate del 3, 25, 26 e 27 agosto sono inoltre previsti degli interventi musicali dal vivo a cura della giovane formazione del Bazzini Consort.

In attesa della nuova Stagione di spettacoli che inaugurerà a Settembre, la Fondazione del Teatro Grande decide quindi di tenere aperte le porte di uno dei monumenti più visitati della città. Una proposta che si inserisce nel più ampio progetto di turismo culturale che intende valorizzare le potenzialità del Teatro Grande nella sua veste di monumento storico.

Ricordiamo infine che il Caffè del Teatro Grande Berlucchi sarà aperto fino a domenica 1 agosto per poi riaprire sabato 28 agosto, in concomitanza con la ripresa dell’attività di spettacolo.

test

Il concerto in programma martedì 27 luglio al Teatro Grande è stato annullato per indisposizione della pianista Yuja Wang.
Tutti coloro che hanno acquistato il biglietto per la serata possono chiedere il rimborso alla Biglietteria del Teatro Grande fino a martedì 3 agosto compreso.
Nella settimana in corso la Biglietteria sarà aperta nei consueti giorni e orari: dal martedì al venerdì dalle 13.30 alle 19.00 e il sabato dalle 15.30 alle 19.00.

A seguire la Biglietteria aprirà:

lunedì 26 luglio e sabato 31 luglio dalle 15.30 alle 19.00

da martedì 27 luglio a venerdì 30 luglio dalle 13.30 alle 19.00

Lunedì 2 agosto dalle 13.30 alle 19.00

martedì 3 agosto dalle 13.30 alle 19.00

I biglietti acquistati online potranno essere rimborsati con bonifico bancario, per procedere al rimborso sarà necessario inviare all’indirizzo biglietteria@teatrogrande.it il codice IBAN riferito al conto corrente sul quale effettuare il versamento, con indicazione dell’intestatario del conto stesso e della banca d’appoggio.

Per ulteriori informazioni è possibile inviare una mail all’indirizzo biglietteria@teatrogrande.it.

test

Nel mese di luglio il Caffé del Teatro Grande Berlucchi accoglierà il pubblico nei suoi straordinari spazi anche il venerdì sera nei giorni 16, 23 e 30 luglio dalle 18.00 alle 21.00. Un’occasione speciale per poter assaporare un aperitivo Berlucchi in uno dei luoghi storici più suggestivi della città.

Durante le aperture straordinarie verranno infatti presentate le nuove annate di Nature Berlucchi in abbinamento a ricercati finger food. Per info e prenotazioni: +39 328 7659130.

Le aperture straordinarie si aggiungono al consueto orario del Caffé, sabato e domenica dalle 10.30 alle 20.00.

test

A causa delle condizioni meteo alcuni spettacoli della Festa dell’Opera 2021 subiranno variazioni. Di seguito tutti gli aggiornamenti in tempo reale relativi agli eventi in programma domenica 4 luglio.

Il concerto Note d’Opera inizialmente previsto nel Quartiere Casazza è annullato.

Il concerto Re-reading Verdi (ore 20.30) inizialmente previsto nel Chiostro Monastero di Santa Chiara del Teatro Mina Mezzadri è spostato all’Auditorium San Barnaba. L’orario di inizio resta invariato. Sono validi i biglietti già prenotati/ritirati.

Il concerto I Capuleti e i Montecchi (ore 21.00) nel Cortile del Broletto è spostato al Teatro Sociale. L’orario di inizio resta invariato. Sono validi i biglietti già prenotati/ritirati.

Il concerto Gran Finale (ore 22.30) inizialmente previsto in Piazza Loggia è spostato al teatro Grande. L’orario di inizio resta invariato. Sono validi i biglietti già prenotati/ritirati.

test

Comunichiamo che il concerto Arie Verdiane previsto per il prossimo venerdì 2 luglio 2021 presso il Teatro Grande di Brescia avrà inizio alle ore 19.30 invece che alle ore 21.00 come precedentemente previsto.

Rimangono validi i biglietti ritirati e/o prenotati.

 La Biglietteria del Teatro Grande rimane a disposizione per ulteriori informazioni o chiarimenti all’indirizzo biglietteria@teatrogrande.it

test

La Fondazione del Teatro Grande di Brescia annuncia la decima edizione della Festa dell’Opera. Ancora una volta il Teatro Grande trasformerà Brescia nella città dell’Opera, ma quest’anno per tre giorni: venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 luglio.

Un ricco programma attraverserà i luoghi della città e andrà a comporre il palinsesto del grande evento cittadino che è stato ripensato per adeguarsi al nuovo contesto sociale creatosi a seguito della pandemia.

Un format differente che segue nuove modalità di svolgimento, ma resta comunque ferma e intatta la principale vocazione della Festa, ovvero quella di aprire e avvicinare l’Opera a tutti, appassionati e neofiti di ogni età, anche attraverso le contaminazioni tra linguaggi musicali (jazz, elettronica, musica contemporanea), proponendo altresì incontri e approfondimenti oltre agli immancabili momenti dedicati alla grande musica.

SCOPRI IL PROGRAMMA DELLA FESTA DELL’OPERA 2021

Tutti gli eventi di Festa dell’Opera 2021 sono gratuiti previo ritiro del biglietto nominativo disponibile online sui siti festadellopera.it e vivaticket.com e presso la Biglietteria del Teatro Grande a partire dal 25 giugno.

Tutte le informazioni aggiornate sul programma (anche in caso di maltempo) saranno rese disponibili in tempo reale sul sito www.festadellopera.it.

Si ringraziano Comune di Brescia, Provincia di Brescia, Regione Lombardia, Prefettura di Brescia, Diocesi di Brescia, Fondazione Brescia Musei, Centro Teatrale Bresciano, Fondazione Museo Diocesano, Visit Brescia, Brescia Mobilità, Consorzio Brescia Centro, Missionari Saveriani di Brescia, Fondazione San Cristo Onlus, Parrocchia dei Santi Faustino e Giovita in Brescia, Parrocchia di Maria Madre della Chiesa, Consiglio di Quartiere Casazza.

test

La Rassegna musicale Il Grande in provincia torna anche nell’estate 2021 con un ricco programma distribuito in alcuni tra i luoghi più suggestivi del territorio bresciano. Il progetto porta l’eccellenza del Teatro Grande fuori dalle proprie mura per incontrare il pubblico in cornici e atmosfere sempre diverse, dalle dimore storiche e i castelli alle chiese e i numerosi parchi disseminati nella provincia bresciana. Un’iniziativa che arriva quest’anno alla sua sesta edizione, realizzata dalla Fondazione del Teatro Grande e dalla Provincia di Brescia, con la collaborazione della Fondazione Provincia di Brescia Eventi.

Il connubio tra la musica e la valorizzazione delle bellezze del nostro territorio è sempre stato molto apprezzato dal pubblico che è accorso numeroso agli appuntamenti in calendario nelle precedenti edizioni. Dopo il successo dell’ultima edizione, anche nel 2021 il format della rassegna spazierà tra diversi generi, passando dai recital d’opera alla musica da camera, dal jazz alla chanson française.

Gli appuntamenti musicali saranno dodici, in programma dal 15 giugno al 7 settembre con inizio alle ore 21.00 e modalità di accesso specifiche per ogni location.

SCARICA IL CALENDARIO DEL GRANDE IN PROVINCIA 2021

Con questo ricco programma si conferma la qualità artistica e la capillarità della rassegna Il Grande in provincia che ogni anno diffonde cultura e bellezza nel territorio bresciano: un grande viaggio in musica che non si è mai interrotto nonostante il difficile periodo legato alla pandemia in corso, un viaggio che anche quest’anno si configura come un importante strumento di promozione turistica e culturale dei nostri beni artistici e paesaggistici.

Tutti gli eventi sono a partecipazione gratuita previa prenotazione. Le modalità di accesso agli eventi variano per ogni Comune, per cui si consiglia di consultare il sito teatrogrande.it e i siti delle rispettive amministrazioni.

test

Causa possibile maltempo, per preservare lo svolgimento di tutti gli eventi de La Grande Notte del Jazz in programma per sabato 5 giugno, la Fondazione del Teatro Grande annuncia lo spostamento al chiuso degli eventi rosso e verde inizialmente previsti nel Cortile di Palazzo Broletto.

Si sposteranno quindi nel Salone delle Scenografie del Teatro Grande il concerto delle ore 17.00 (evento rosso) con il trio Ghimel composto dai musicisti Elias Nardi (all’oud, il liuto arabo), Daniele Di Bonaventura (al bandoneon) e Ares Tavolazzi (al basso elettrico) e il concerto delle ore 20.00 (evento verde) che vedrà esibirsi nella prima parte il duo Francesco Guerri (violoncello) e Fabrizio Puglisi (pianoforte) e nella seconda parte Silvia Bolognesi Young Shouts con i musicisti Emanuele Marsico (tromba e voce), Attilio Sepe (sax alto), Silvia Bolognesi (contrabbasso e composizioni) e Sergio Bolognesi (batteria).

L’accesso al Salone delle Scenografie avverrà da via Paganora 19 a partire da 45 minuti prima dell’inizio delle rappresentazioni.

Restano invece invariati gli eventi blu (Take off e O-Janà) e giallo (Franco D’Andrea New Things) previsti presso la Sala Grande del Teatro rispettivamente alle ore 16.00 e alle ore 21.00.

Per gli eventi spostati in Salone delle Scenografie restano validi i biglietti già in possesso degli spettatori.

Per tutti gli appuntamenti de La Grande Notte del Jazz raccomandiamo agli spettatori di presentarsi non oltre i 30 minuti precedenti l’orario d’inizio degli eventi. Segnaliamo infine che le disposizioni per il contenimento della pandemia attualmente in corso prevedono l’obbligo della mascherina (chirurgica o di categoria protettiva superiore, no mascherine di comunità) per tutti gli spettatori.

test

È in programma per sabato 5 giugno la quarta edizione de La Grande Notte del Jazz, l’evento speciale ideato dalla Fondazione del Teatro Grande per accogliere le più interessanti proposte della musica jazz, quest’anno tutte provenienti dal contesto nazionale.

L’edizione 2021 porterà il pubblico anche fuori dalle mura del Teatro Grande, nella suggestiva atmosfera del Cortile di Palazzo Broletto. Inoltre, i diversi concerti che compongono l’evento potranno essere liberamente scelti dal pubblico.

La maratona musicale del 5 giugno inizierà alle 16.00 al Teatro Grande con il primo concerto (EVENTO BLU) che vedrà esibirsi due formazioni che negli ultimi anni si sono particolarmente distinte nel contesto nazionale. Primi a salire sul palco saranno i musicisti dell’ensemble Take offDaniele Richiedei violino, Giulio Corini contrabbasso, Fulvio Sigurtà tromba, Gabriele Rubino clarinetto, Massimiliano Milesi sax tenore, Maurizio Rinaldi chitarra ed elettronica, Giacomo Papetti basso elettrico, Emanuele Maniscalco batteria e sintetizzatori – con il progetto Double Voices. Dopo una breve pausa tecnica, il concerto proseguirà con il duo tutto al femminile O-Janà – ovvero Ludovica Manzo (voce) e Alessandra Bossa (pianoforte, elettronica) – interprete di un progetto musicale che combina elettronica, improvvisazione e songwriting in modo ricercato e originale.

Simultaneamente, alle 17.00, si terrà nel Cortile di Palazzo Broletto il concerto del trio Ghimel (EVENTO ROSSO) composto dai musicisti Elias Nardi (all’oud, il liuto arabo), Daniele Di Bonaventura (al bandoneon) e Ares Tavolazzi (al basso elettrico). In fascia serale, sempre nel Cortile di Palazzo Broletto si terrà alle 20.00 il concerto (EVENTO VERDE) che vedrà esibirsi nella prima parte il duo Francesco Guerri (violoncello) e Fabrizio Puglisi (pianoforte) e nella seconda parte Silvia Bolognesi Young Shouts con i musicisti Emanuele Marsico (tromba e voce), Attilio Sepe (sax alto), Silvia Bolognesi (contrabbasso e composizioni) e Sergio Bolognesi (batteria).

L’ultimo appuntamento de La Grande Notte del Jazz 2021 è in programma al Teatro Grande alle ore 21.00 con il concerto del trio Franco D’Andrea New Things (EVENTO GIALLO). Accanto al leader ci sono il giovane trombettista friulano Mirko Cisilino e il chitarrista veronese Enrico Terragnoli, avventuroso decano della sei corde e dell’elettronica.

L’edizione 2021 de La Grande Notte del Jazz non poteva lasciarsi sfuggire un ulteriore focus con Franco D’Andrea, considerata la ricchezza e l’intensità del suo percorso artistico. Per questo motivo è stato chiesto al celebre pianista trentino di tenere una Lectio Magistralis che si terrà sabato mattina 5 giugno alle ore 12.00 presso il Salone Pietro da Cemmo del Conservatorio Luca Marenzio. Durante la Lectio Magistralis il Maestro Franco D’Andrea approfondirà il tema delle Aree Intervallari, argomento centrale della sua ricerca artistica e produzione musicale. Un appuntamento gratuito (con iscrizione obbligatoria tramite il sito teatrogrande.it a partire da giovedì 27 maggio) che gli appassionati della musica jazz non potranno certamente perdersi. L’incontro sarà trasmesso in diretta anche sulla pagina Facebook del Conservatorio Luca Marenzio.

Per partecipare a La Grande Notte del Jazz, da giovedì 20 maggio, il pubblico potrà acquistare i biglietti dei singoli eventi alla Biglietteria del Teatro Grande oppure on line sui siti teatrogrande.it o vivaticket.com.

La Grande Notte del Jazz è un progetto della Fondazione del Teatro Grande di Brescia realizzato con la collaborazione artistica di Emanuele Maniscalco e Luigi Radassao.

Si ringraziano il Conservatorio Luca Marenzio, il Comune, la Provincia e la Prefettura di Brescia.

SCARICA IL PROGRAMMA 2021