fbpx

test

Nell’ambito del progetto Danza Cieca vincitore del bando “Accessibilità nello spettacolo dal vivo” del Ministero della Cultura – Direzione Generale Spettacolo, il coreografo Virgilio Sieni e la Fondazione del Teatro Grande propongono un laboratorio di avvicinamento ai linguaggi del corpo mercoledì 7 febbraio dalle 17.00 alle 18.30 nel Salone delle scenografie. 

Con l’obiettivo di diffondere un ideale di diversità come fonte di arricchimento, confronto e dialogo, l’iniziativa coinvolge i partecipanti in una azione di sensibilizzazione, aprendo una riflessione intorno al tema della disabilità e proponendo un concetto ampio di corpo e rappresentazione.

La lezione, a partecipazione gratuita con posti limitati, è aperta a cittadine e cittadini che intendano approfondire un percorso di consapevolezza intorno ai gesti primari.
Per partecipare non è richiesta una preparazione pregressa e l’opportunità è aperta a persone con ogni abilità.

Il laboratorio è rivolto a maggiorenni.

Per partecipare va inviata la propria candidatura e il modulo di iscrizione scaricabile al link qui sotto entro giovedì 1 febbraio all’indirizzo info@teatrogrande.it.

SCARICA QUI IL MODULO DI ISCRIZIONE
CONSULTA QUI L’INFORMATIVA PRIVACY

test

La Fondazione del Teatro Grande di Brescia comunica che, per una sopraggiunta indisponibilità degli artisti, il concerto con i musicisti Antonio Pappano e Luigi Piovano in programma per domenica 17 dicembre alle ore 20.00 in Sala Grande è annullato.

RIMBORSO ACQUISTO BIGLIETTI SINGOLI

. Il rimborso dei biglietti cartacei acquistati presso la Biglietteria del Teatro Grande può essere richiesto esclusivamente in Biglietteria per la restituzione del titolo originale. In mancanza del biglietto originale non sarà possibile effettuare il rimborso.

. Il rimborso dei biglietti digitali acquistati tramite la Biglietteria potrà essere richiesto inviando fotografia o copia digitale dello stesso all’indirizzo biglietteria@teatrogrande.it. Si richiede inoltre l’invio del codice IBAN (completo di nome dell’intestatario del conto e Banca d’appoggio) sul quale sarà effettuato il rimborso.

. Il rimborso dei biglietti digitali acquistati su vivaticket.it potrà essere ottenuto inviando una richiesta A QUESTO LINK.

RIMBORSO ACQUISTO ABBONAMENTI E CARNET

. Il rimborso dei biglietti di carnet cartacei acquistati presso la Biglietteria del Teatro Grande può essere richiesto esclusivamente in Biglietteria per la restituzione del titolo originale. In mancanza del biglietto originale non sarà possibile effettuare il rimborso.

. Il rimborso dei biglietti di carnet digitali acquistati tramite la Biglietteria del Teatro Grande o su vivaticket.it può essere richiesto inviando fotografia o copia digitale dello stesso all’indirizzo biglietteria@teatrogrande.it. Si richiede inoltre l’invio delle seguenti informazioni: nome, cognome, codice fiscale, indirizzo completo dell’acquirente e IBAN (completo di nome dell’intestatario del conto e Banca d’appoggio) sul quale sarà effettuato il rimborso.

Per qualsiasi informazione la Biglietteria resta a disposizione all’indirizzo biglietteria@teatrogrande.it o allo 030 2979333.

Ricordiamo gli orari di apertura della Biglietteria: dal martedì al venerdì dalle ore 13.30 alle ore 19.00; il sabato dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.00. Chiusura domenica, lunedì e festivi ad eccezione dei giorni di spettacolo.

test

Il 4 e 5 dicembre il Museo del Risparmio, iniziativa di Intesa Sanpaolo, propone ai ragazzi delle Scuole secondarie di secondo grado il festival Il mio Posto nel Mondo, progetto che quest’anno è realizzato in collaborazione con la Fondazione Teatro Grande di Brescia e la Fondazione Teatro Donizetti di Bergamo in occasione di Bergamo e Brescia Capitale della Cultura 2023.

Il filo conduttore di questa ottava edizione dal titolo Fare o non fare è quello dell’incertezza e di come trasformare la sfida dell’ignoto in un’occasione di crescita personale.

 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

L’iniziativa è aperta alle Scuole Secondarie di Secondo Grado e la partecipazione è gratuita. La mattinata di lunedì 4 dicembre si svolgerà al Museo del Risparmio di Torino e nel Salone delle Scenografie del Teatro Grande di Brescia, mentre la seconda giornata martedì 5 dicembre si terrà sempre al Museo del Risparmio e presso il Teatro Donizetti di Bergamo, entrambi gli appuntamenti si potranno seguire anche online.

Per partecipare all’evento è sufficiente inviare una mail a prenotazionimdr@civita.art con nome della scuola, nome del docente, email, telefono e numero dei partecipanti. Per dettagli sugli incontri https://www.museodelrisparmio.it/il-mio-posto-nel-mondo-2023/

 

TEMA 2023: COME TRASFORMARE LA SFIDA DELL’IGNOTO IN UN’OCCASIONE DI CRESCITA PERSONALE

Nella due giorni si parlerà di come l’incertezza ci spinga a farci domande sul presente, sul passato, sul futuro; spesso ci è antipatica o sgradevole, come diceva Voltaire, perché ci obbliga a vagare in un universo troppo grande e mal definito; la certezza, al contrario, pur non esistendo, ci rassicura. Ma, è l’incertezza che ci porta, a esplorare nuove strade, a osservare il mondo con occhi nuovi e distaccati dai vecchi schemi e retaggi culturali.

La storia ci insegna che i momenti maggiormente creativi dell’arte, del pensiero, della letteratura, così come quelli legati alle scoperte, sono quelli caratterizzati dal cambiamento dei punti di riferimento. È in periodi di grande incertezza e di transizione verso nuovi paradigmi che operano Leonardo da Vinci, Macchiavelli, Botticelli, Lorenzo de’ Medici, Newton, Galilei, Einstein e molti altri, e che si fanno scoperte come la radio e il cinema.

La chiave di volta per sbloccare queste opportunità è una sana cultura dell’errore e il saper riconoscere gli sbagli come parte del percorso di crescita personale. Il viaggio della vita ci affascina perché la strada che ci porta a evolvere e scoprire il nostro posto nel mondo è, e rimarrà, incerta.

 

PROGRAMMA DEL FESTIVAL “IL MIO POSTO NEL MONDO” 2023

Come ogni anno saranno presenti testimonial che metteranno a disposizione dei ragazzi la propria esperienza. Il Museo del Risparmio e le due Fondazioni propongono infatti agli studenti le storie e le testimonianze di chi ha fatto dell’incertezza un’opportunità di crescita personale e professionale.

LUNEDÌ 4 DICEMBRE – TORINO, BRESCIA E ONLINE

_ 9.15 Saluti di apertura con Umberto Angelini, Direttore Artistico e Sovrintendente Fondazione Teatro Grande di Brescia, Giovanna Paladino Direttore e Curatore Museo del Risparmio, Anna Frattini Assessora Comune di Brescia con delega alle Politiche educative, alle Pari Opportunità, alle Politiche giovanili e alla Sostenibilità sociale
_ 9.30 Dialogo con Ettore Ferretti – Studente e Ambassador Progetto Open del Teatro Grande
_ 10.15 Dialogo con Anna Torretta – Alpinista e pluricampionessa italiana di arrampicata su ghiaccio
_ 11.15 Dialogo con Andrea Vuolo – Meteorologo RAI, Tgr Rai Piemonte
_ 12.00 Dialogo con Chiara Rusconi – Fondatrice Apalazzogallery, Direttore Antinori Art Project

 

MARTEDÌ 5 DICEMBRE – TORINO, BERGAMO E ONLINE

_ 9.15 Saluti introduttivi – Massimo Boffelli, Direttore Generale Fondazione Teatro Donizetti di Bergamo, Giovanna Paladino, Direttore e Curatore Museo del Risparmio, Nadia Ghisalberti Assessora alla Cultura Comune di Bergamo.
_ 9.30 Dialogo con Ivan Pelizzoli – Ex Calciatore Professionista – Responsabile Organizzativo Settore Giovanile Atalanta B.C.
_ 10.10 Dialogo con Francesco Micheli – Direttore artistico Festival Donizetti Opera
_ 11.00 Dialogo con Maria Rita Spada – Fisica e ricercatrice nel campo delle telecomunicazioni
_ 12.00 Dialogo con Alfredo Russo – Chef e titolare del ristorante stellato Dolce Stil Novo

test

Venerdì 24 novembre dalle ore 17.30 alle ore 19.00, la Fondazione del Teatro Grande organizza un workshop creativo in occasione del balletto Romeo e Giulietta presentato in Teatro dalla compagnia di danza Les Ballets de Monte Carlo venerdì 24 e sabato 25 novembre.

Il laboratorio proposto è un insieme di attività dinamiche e coinvolgenti in cui, a passi di danza, proveremo a raccontare attraverso i sensi il celebre balletto Romeo e Giulietta di Sergej Prokof’ev anche grazie alla straordinaria partecipazione della Compagnia Les Ballets de Monte Carlo, che accompagnerà i giovani partecipanti in questo speciale appuntamento.

Il workshop è rivolto a ragazze e ragazzi ciechi e ipovedenti, sordi e ipoudenti e con disabilità cognitive.

SCARICA QUI L’INFORMATIVA PER CIECHI E IPOVEDENTI
SCARICA QUI L’INFORMATIVA PER SORDI E IPOUDENTI

test

La Fondazione del Teatro Grande è lieta di annunciare la terza edizione del corso per guide inclusive, organizzata nell’ambito delle attività del progetto OPEN, dedicato alle disabilità sensoriali.

Sabato 2 dicembre dalle ore 15.00 alle ore 19.00 si terrà un pomeriggio di formazione destinato a ragazze
e ragazzi tra i 15 e i 35 anni, provenienti dalle comunità cieche, sorde e con disabilità cognitive, che potranno
avvicinarsi al mondo del Teatro intraprendendo un percorso per aspiranti guide inclusive.

Scarica qui l’informativa con il programma della giornata.

test

Hai tra i 14 e i 19 anni? Partecipa al workshop di Radio Raheem e impara a costruire un reportage per radio e podcast!

Organizzato nell’ambito di #NONSOLOSCIENZA, il progetto di Fondazione della Comunità Bresciana in partnership con Fondazione del Teatro Grande di Brescia, supportato da Intesa Sanpaolo e Fondazione CESVI, per avvicinare gli studenti di Brescia e provincia alle materie scientifiche attraverso il teatro, questo workshop sul mondo della radio prevede cinque incontri tra novembre e dicembre 2023 presso l’Informagiovani di Brescia (via Moretto, 78): 7, 14 e 28 novembre, 5 e 12 dicembre. 

L’obiettivo sarà quello di imparare a raccontarsi attraverso l’uso del solo audio: voce, suoni, effetti e molto altro. Gli incontri si concentreranno sulla creazione di reportage audio, con esercitazioni pratiche sul parlato radiofonico e sulla registrazione e l’acquisizione del materiale. Verranno affrontati concetti come l’acquisizione del materiale d’ambiente, la realizzazione di interviste e il montaggio audio, in un percorso che porterà alla creazione di un elaborato finale. L’unico materiale richiesto è il proprio smartphone: tutto il resto sarà a disposizione sul posto.

Il workshop è gratuito.
È possibile iscriversi dal 30 settembre al 31 ottobre tramite QUESTO LINK.
Per maggiori informazioni: nonsoloscienza@ilcalabrone.org.

test

OperaLombardia e Regione Lombardia insieme per festeggiare la giornata mondiale dedicata all’opera lirica: in programma il 20 ottobre due eventi per famiglie e appassionati d’opera.

I cinque Teatri di tradizione (il Teatro Donizetti di Bergamo, il Teatro Grande di Brescia, il Teatro Sociale di Como / AsLiCo, il Teatro Ponchielli di Cremona, il Teatro Fraschini di Pavia), continuano la collaborazione e, insieme a I Pomeriggi Musicali, grazie al prezioso sostegno di Regione Lombardia e Fondazione Cariplo, festeggiano insieme il World Opera Day.

I Teatri del circuito di OperaLombardia si uniranno per due appuntamenti in programma venerdì 20 ottobre 2023, in Regione a Milano, al Belvedere del 39° piano di Palazzo Lombardia, ad ingresso gratuito (previa prenotazione a operalombardia@regione.lombardia.it).

Alle ore 20.30 è organizzato un concerto d’opera con una selezione di arie tratte dai titoli coprodotti dal circuito per la Stagione d’Opera 2023.
I cantanti del concerto, accompagnati al pianoforte dal M° Eric Foster, saranno Arina Alexeeva, che è stata Angelina in La Cenerentola di Opera domani 2022, il tenore Kazuki Yoshida e il baritono Gangsoon Kim, protagonisti di Luisa Miller che si esibiranno anche nelle arie di Don Carlo, ed infine Caterina Meldolesi, soprano interprete di Luisa che in quest’occasione ci delizierà con le arie di Butterfly.

Lo stesso giorno, alle ore 17.30, vi sarà Cantiamo Turandot, un laboratorio di Opera Education dedicato a Turandot per bambini dai 6 ai 12 anni, a cura del formatore Francesco Malanchin.
Il laboratorio intreccerà racconto, ascolto, gioco musicale e canto, permettendo la scoperta di una delle favole in musica più conosciute e affascinanti: Turandot di Giacomo Puccini.

Gli eventi sono a ingresso libero con prenotazione obbligatoria via mail a operalombardia@regione.lombardia.it.
Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.operalombardia.it.

test

Torna l’iniziativa Alla Scala con il Grande, che permette agli abbonati della Stagione Opera e Balletto del Teatro Grande di assistere a due spettacoli della Stagione del Teatro alla Scala di Milano a prezzi particolarmente agevolati.

DOMENICA 10 MARZO 2024 ORE 14.30
IL RATTO DAL SERRAGLIO
Opera di Wolfgang Amadeus Mozart

SABATO 13 LUGLIO 2024 ORE 20.00
L’HISTOIRE DE MANON
Balletto su musiche di Jules Massenet

Indichiamo di seguito i costi dei biglietti* riservati agli abbonati del Teatro Grande:
Platea di I settore:  IL RATTO DAL SERRAGLIO €82 / L’HISTOIRE DE MANON €54
Platea di II settore: IL RATTO DAL SERRAGLIO €66 / L’HISTOIRE DE MANON €42

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
L’iniziativa è riservata agli abbonati della Stagione Opera e Balletto 2023.
Gli abbonati potranno effettuare la prenotazione e il pagamento dei biglietti esclusivamente presentando il proprio abbonamento alla Biglietteria del Teatro Grande da martedì 17 a venerdì 20 ottobre.
Come di consueto, si potrà usufruire del servizio pullman messo a disposizione dal Teatro. Il costo per persona è di €20,00. La partenza per entrambi gli spettacoli è prevista dal Piazzale Iveco di Via Volturno. Per chi decidesse di usufruire del servizio pullman, la prenotazione è da effettuare in Biglietteria al momento dell’acquisto dei biglietti. Il servizio pullman è valido fino a esaurimento posti e previo raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

*Ricordiamo che è consentito l’acquisto fino ad un massimo di 4 biglietti per persona (corrispondenti a 4 abbonamenti).

Per informazioni biglietteria@teatrogrande.it.

test

BATSHEVA DANCE COMPANY: SOSPESO IL TOUR IN ITALIA

A causa degli eventi in corso in Israele e delle relative misure di sicurezza adottate nel Paese, la Compagnia Batsheva Dance Company è stata costretta a sospendere e rinviare il tour in Italia.
Vengono quindi annullati, nell’attesa di poterli ricalendarizzare al più presto, gli spettacoli del 14 ottobre Teatro Municipale Valli, Festival Aperto Reggio Emilia; del 17 ottobre Teatro Fonderie Limone, Torinodanza; del 20 e 21 ottobre Triennale Milano Teatro e del 23 ottobre Teatro Grande di Brescia.

Di seguito le modalità di rimborso del biglietto.

RIMBORSO ACQUISTO BIGLIETTI SINGOLI

– Il rimborso dei biglietti cartacei acquistati presso la Biglietteria del Teatro Grande può essere richiesto esclusivamente in Biglietteria per la restituzione del titolo originale. In mancanza del biglietto originale non sarà possibile effettuare il rimborso.

– Il rimborso dei biglietti digitali acquistati tramite la Biglietteria potrà essere richiesto inviando fotografia o copia digitale dello stesso all’indirizzo biglietteria@teatrogrande.it. Si richiede inoltre l’invio del codice IBAN (completo di nome dell’intestatario del conto e Banca d’appoggio) sul quale sarà effettuato il rimborso.

– Il rimborso dei biglietti digitali acquistati su vivaticket.it potrà essere ottenuto inviando una richiesta A QUESTO LINK.

RIMBORSO ACQUISTO PERCORSI E CARNET

– Il rimborso dei biglietti di carnet cartacei acquistati presso la Biglietteria del Teatro Grande può essere richiesto esclusivamente in Biglietteria per la restituzione del titolo originale. In mancanza del biglietto originale non sarà possibile effettuare il rimborso.

– Il rimborso dei biglietti di carnet digitali acquistati tramite la Biglietteria del Teatro Grande può essere richiesto inviando fotografia o copia digitale dello stesso all’indirizzo biglietteria@teatrogrande.it. Si richiede inoltre l’invio delle seguenti informazioni: nome, cognome, codice fiscale, indirizzo completo dell’acquirente e IBAN (completo di nome dell’intestatario del conto e Banca d’appoggio) sul quale sarà effettuato il rimborso.

– Il rimborso dei biglietti di carnet digitali acquistati su vivaticket.it potrà essere richiesto inviando fotografia o copia digitale dello stesso all’indirizzo biglietteria@teatrogrande.it entro giovedì 25 ottobre incluso. Si richiede inoltre l’invio delle seguenti informazioni: nome, cognome, codice fiscale, indirizzo completo dell’acquirente e IBAN (completo di nome dell’intestatario del conto e Banca d’appoggio) sul quale sarà effettuato il rimborso.

 

Ricordiamo gli orari di apertura della Biglietteria (Corso Zanardelli, 9a): dal martedì al venerdì dalle ore 13.30 alle ore 19.00; il sabato dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.00. Chiusura domenica, lunedì e festivi ad eccezione dei giorni di spettacolo.

Per qualsiasi informazione la Biglietteria resta a disposizione all’indirizzo biglietteria@teatrogrande.it o allo 030 2979333.

test

Medicina e Cultura è il motivo portante che unisce i diversi eventi proposti nel 2023 dall’Ordine dei Medici di Brescia. Le iniziative per l’autunno prevedono due appuntamenti in collaborazione con la Fondazione del Teatro Grande di Brescia dedicati al tema Medicina e Musica. Le due serate, promosse grazie anche alla collaborazione del Gruppo Brescia Mobilità e con il sostegno del Banco dell’Energia, intendono esplorare la capacità della musica di incidere positivamente sul nostro benessere e si concretizzano in due speciali concerti accompagnati dal racconto di medici e neuroscienziati.

Il debutto è previsto al Teatro Grande con Musica e invecchiamento attivo, nella serata di giovedì 12 ottobre (Salone delle Scenografie h 20, info e biglietti alla Biglietteria del Teatro Grande e su teatrogrande.it). Angelo Bianchetti, direttore del Dipartimento Medicina e Riabilitazione all’Istituto Clinico S. Anna di Brescia, racconterà la valenza della musica per potenziare la nostra riserva cognitiva e invecchiare bene, contrastando il rischio di decadimento mentale. Dalle parole alle note, gli spettatori potranno cimentarsi nell’ascolto attivo con questo sguardo nuovo, trascinati dal ritmo di Tempo di Tango, con la voce di Francesca Gerbasi, il bandoneon di Davide Vendramin e il pianoforte di Romina Vavassori, tra i più apprezzati interpreti dei brani della tradizione musicale argentina.

Il secondo appuntamento, giovedì 2 novembre, sarà dedicato a Musica e neuroscienze (Salone delle Scenografie h 20, info e biglietti alla Biglietteria del Teatro Grande e su teatrogrande.it). Daniela Perani, professore ordinario di Neuroscienze all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, accompagnerà in un viaggio all’interno del cervello umano, con l’ausilio di tecniche di neuroimaging, per mostrare cosa succede nella nostra testa quando ascoltiamo la musica, quali sono i circuiti che si attivano e i benefici che ne possiamo trarre. A seguire, le armonie del concerto Il Barocco tra Venezia e Napoli ne offriranno un esempio pratico, con il virtuosismo strumentale di Elisa Citterio al violino, Dorina Frati al mandolino e Cristina Vidoni al violoncello.

Per ulteriori informazioni sul progetto Medicina e Cultura consultare il sito www.ordinemedici.brescia.it.