FESTA DELL’OPERA 2015

LASCIATI RAPIRE DAL FASCINO DELL’OPERA. Questo l’invito che la Fondazione del Teatro Grande rivolge alla Città e a tutti i visitatori di Brescia che nella giornata di sabato 19 settembre si troveranno immersi nell’affascinante tourbillon della Festa dell’Opera.
Oltre 60 eventi in più di 50 luoghi della Città e oltre 350 artisti coinvolti.
Una festa popolare che per il quarto anno consecutivo porta non solo in Teatro, ma anche fuori dai luoghi canonici ad esso tradizionalmente adibiti: nelle strade e nelle piazze, nelle chiese e nelle fabbriche, nei luoghi del sociale, nelle case dei cittadini bresciani. Nuovamente l’opera toccherà i luoghi del centro cittadino (il Teatro Grande, Piazza del Foro, il Tempio Capitolino, Piazza Loggia, Largo Formentone, Corso Zanardelli), ma altre porte si apriranno per questa quarta edizione: il Teatro Romano, il Broletto, il Circolo al Teatro, la Chiesa di Santa Maria della Carità, il Teatro Santa Chiara, i cortili dei palazzi bresciani, il suggestivo vigneto urbano della Pusterla, oltre alle periferie cittadine che come ogni anno verranno attraversate dalla musica.

La Festa dell’Opera è uno degli eventi più innovativi e coinvolgenti realizzati dalla Fondazione del Teatro Grande di Brescia: un disegno culturale di ampio respiro, unico in Italia, che per la sua importante valenza educativa ha ricevuto il prestigioso Premio Filippo Siebaneck nell’ambito dei Premi Franco Abbiati della critica musicale italiana. La Festa dell’Opera è un festa che accompagna grandi e piccini, melomani e non, in suggestivi percorsi nel mondo dell’Opera e che anche quest’anno, dal mattino alla mezzanotte, farà risuonare l’intera città sulle note delle più celebri melodie della tradizione operistica italiana, coinvolgendo decine di migliaia di persone. L’obiettivo è quello di aprire l’Opera a tutti e portare il fascino del melodramma tra le vie della Città. Una festa popolare che porta il melodramma nelle strade, nelle piazze, nelle fabbriche, nei luoghi del sociale, nei mercati, nelle case, fuori dai luoghi canonici ad essa tradizionalmente adibiti, a diretto contatto con un nuovo pubblico che si cercherà di coinvolgere attivamente, anche entrando nella sfera del quotidiano e favorendo l’incontro e l’integrazione fra le persone.

 

SCARICA IL PROGRAMMA

 

Biglietti

Modalità di acquisto