CONVEGNO | FORTUNATO MARTINENGO, UN GENTILUOMO DEL RINASCIMENTO FRA ARTI, LETTERE E MUSICA

Convegno internazionale di studi sul conte Fortunato Martinengo Cesaresco, promosso congiuntamente con l’Ateneo di Brescia e l’Ateneo Veneto di Venezia e la collaborazione scientifica del Prof. Marco Bizzarini. Il convegno si propone di far luce sul nobile bresciano ritratto dal Moretto, la cui personalità ebbe grande rilevanza nei cenacoli culturali italiani per quanto riguarda le lettere, la passione civile, l’editoria, la musica e le arti figurative.

RELATORI
Elisabetta Selmi, Università degli Studi di Padova
Valeria Di Iasio, Università degli Studi di Padova
Marco Bizzarini, Università degli Studi di Padova
Agnieszka Pudlis, Varsavia, Polish Institute of World Art Studies
Francesco Lucioli, University College Dublin
Convegno promosso da Ateneo di Brescia, Accademia di Scienze, Lettere ed arti
In collaborazione con Ateneo Veneto, Fondazione del Teatro Grande e Liceo Musicale “Veronica Gambara”
Con il patrocinio di Fondazione CAB – Istituto di cultura “Giovanni Folonari” e Fondazione EULO (Ente Universitario Lombardia Orientale)

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Il convegno anticipa il concerto di Musica barocca Quartetto di liuti da Milano, in programma la sera stessa alle ore 21.00 nella splendida cornice settecentesca del Ridotto del Teatro, realizzato in collaborazione con le Settimane Barocche di Brescia.

Biglietti

Modalità di acquisto