COMPAGNIA SUD COSTA OCCIDENTALE – Anastasia, Genoveffa e Cenerentola. Favola per bambini e adulti

Lo sguardo visionario e irriverente della più affermata regista del teatro di ricerca italiano.

All’interno della casa dove Cenerentola fa da sguattera, la matrigna e le due sorellastre si presentano in maniera totalmente diversa da come invece appaiono all’esterno. A casa sono sciatte, malvestite, trasandate e per di più comunicano tra loro in un dialetto ricco di parole ed espressioni accese. Ma quando entrano a stretto contatto con l’alta società, negli ambienti aristocratici, i loro modi diventano raffinati e sensibili. La stessa cosa fa il principe: il suo disagio lo esprime in dialetto come se il dialetto fosse la lingua privata con cui i personaggi possono dire in tutta franchezza ciò che pensano. Ma anche la lingua della vergogna, quella che non si può, non si deve parlare in pubblico. Cenerentola è l’unica a usare sempre lo stesso linguaggio proprio perché non ha niente da nascondere: la sua disperazione è alla luce del giorno e la sua indole è nobile e gentile sia all’interno che all’esterno della casa. Tutto è giocato tra il dentro e il fuori di un paravento che definisce i luoghi dove si svolge l’azione. Ciò che non si vede è magico, ciò che è alla portata degli occhi è invece reale.

Biglietti

Spettacolo riservato alle scuole. Per informazioni 030/2979324 dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 14:00.

Modalità di acquisto

Spettacolo riservato alle scuole. Per informazioni 030/2979324 dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 14:00.