Al via la collaborazione tra Fondazione del Teatro Grande e Gruppo Foppa

Nasce nel 2017 una nuova sinergia che favorirà l’incontro tra un’importante realtà del mondo dell’istruzione e della formazione e una delle istituzioni culturali più significative della città: la Fondazione del Teatro Grande di Brescia e il Gruppo Foppa hanno infatti sancito una collaborazione che consentirà a giovani promettenti studenti del nostro territorio di lavorare a stretto contatto con uno dei monumenti simbolo di Brescia.

Le attività congiunte sono già iniziate nel mese di gennaio con l’avvio dell’intervento di recupero delle superfici dipinte del Ridotto del Teatro Grande, curate dell’Accademia di Belle Arti Santa Giulia, una delle istituzioni più professionalizzanti del Gruppo Foppa: in questi mesi è stato avviato un “Cantiere-Scuola” che vede numerosi studenti impegnati nell’intervento di restauro delle superfici dipinte della I Loggia e delle pareti del Ridotto.

La cooperazione tra le due istituzioni non toccherà solo l’ambito del restauro. Mantenendo fermo l’obiettivo di valorizzare e promuovere il patrimonio artistico-culturale e la ricerca attraverso iniziative al servizio dei giovani e del territorio, i campi di applicazione della convenzione stipulata potranno essere anche quelli delle arti visive, della musica (progettazione spazi sonori, sound design, ecc.), della didattica dell’arte (sviluppo di contenuti multimediali legati al Teatro, organizzazione di laboratori didattici per le scuole, visite guidate, ecc.), della grafica, della comunicazione e del web design. Potranno inoltre essere organizzate esperienze di alternanza scuola-lavoro, tirocini curricolari ed extra curricolari in diversi ambiti dell’attività del Teatro Grande e anche progetti formativi promossi e organizzati dal Gruppo Foppa per il personale della Fondazione del Teatro Grande.

Numerosi sono i valori condivisi che hanno portato alla sottoscrizione di questa collaborazione: dalla valorizzazione della tradizione all’attenzione verso i giovani, dalla promozione dell’arte e della cultura nelle sue diverse forme alla condivisione di finalità e obiettivi attraverso la costruzione di sinergie al servizio della comunità e del territorio.

Nasce così un progetto che traccerà un nuovo e importante collegamento tra il mondo dello studio e quello del lavoro ai fini di consentire agli studenti esperienze pratiche, favorendo l’incontro con professionalità e specialisti operanti all’interno del Teatro Grande. Questa sinergia sarà altresì un’opportunità per i giovani studenti di scoprire da vicino un settore – quello del teatro – ancora poco conosciuto, ma estremamente affascinante.